Come Preparare Grappa ai Noccioli di Albicocca

La grappa è un alcolico molto forte, proprio per questo sono poche le persone che l’apprezzano al naturale.

La maggioranza della gente preferisce bere grappe aromatizzate perchè in esse vi è sia la capacità digestiva della grappa sia un gusto gradevole.

Occorrente
1l di grappa
50 noccioli di albicocca senza polpa
20g di zucchero

Prepare grappe aromatizzate è piuttosto semplice anche se i tempi di maturazione della grappa sono molto lunghi, circa qualche mese. Per la grappa ai noccioli di albicocca dovrete prendere i noccioli e pestarli in un mortaio di marmo (consigliato) e quando saranno ridotti in briciole li mettere a macerare nella grappa per almeno tre mesi.

Durante i tre mesi dovrete comunque far molta attenzione alla grappa. Innanzitutto dovrete agitarla frequentemente e poi essa deve essere messa esposta al sole. Trascorsi i tre mesi potrete aggiungere lo zucchero e riporre il barattolo di vetro nuovamente a macerare per almeno una settimana, sempre esposto al sole.

Passata più o meno una settimana la grappa è praticamente pronta. Basterà filtrarla per togliere tutti i pezzetti di noccioli di albicocca e imbottigliarla usando dei tappi di sughero e della ceralacca per creare uno strato ulteriormente isolante cosicchè sarà perfetta per quando la servirete la prima volta, dopo cercate di non chiuderla mai ermeticamente.

Come Pulire una Roulette

Se a casa possedete una bella roulette e vi divertite a giocare con gli amici, dovete però averne anche cura. Come ogni oggetto, infatti, anche questo richiede una manutenzione particolare e personalizzata, in modo che possa durare a lungo e si conservi nel miglior modo possibile. In questa guida vi spiego come procedere.

Per pulire e eseguire la manutenzione della parte girevole, procedi in questo modo: estrai la parte interessata sollevandola dal perno di appoggio. Pulisci con un panno morbido tutta la sua superficie, sia interna che esterna, strofinandola bene sempre nello stesso verso per evitare antiestetici aloni. Non usare solventi, perchè le scritte dei numeri potrebbero sbiadirsi o rovinarsi, ma solo eventualmente acqua non calcarea.

Ora occupati del perno girevole. Questa parte è molto importante, perchè garantisce tutto il movimento della roulette stessa. Dopo che hai tolto la parte girevole, lubrificalo con un panno intriso di olio di vaselina finissimo, andando a toccare tutte le sue componenti. Passa se necessario una seconda mano di olio, quindi togli la vaselina in eccesso con un altro panno molto assorbente e lascia asciugare all’ aria.

L’ ultima componente è il tappetino verde. Non lavarlo mai in acqua calda e con detersivi, perchè le scritte si danneggerebbero irrimediabilmente. Dopo avere tolto peli e polvere utilizzando uno strumento come questi aspirabriciole, puoi decidere se portarlo in lavanderia per un lavaggio a secco o provvedere tu, immergendolo in acqua fredda e un pò di sapone liquido di marsiglia per qualche minuto. Risciacqua bene senza strizzare e fai asciugare all’ aria.

Come Preparare Grappa con Limone e Sedano

Questa particolare e sfiziosa ricetta con pochi e sani ingredienti è molto semplice da preparare, basta procurarsi una grappa di qualità e dei limoni assolutamente non trattati.

Il periodo di preparazione ideale è l’estate e le sue proprietà sono mineralizzanti e digestive.

Occorrente
2 gambi e alcune foglie di sedano
Le scorze di 2 limoni
2 l di grappa secca

Forse non tutti sanno che il sedano è stato ricavato dall’appio che era un erba spontanea presenti nelle paludi dell’Italia centrale, molto apprezzata dagli antichi romani. Passando subito alla preparazione del liquore iniziamo con il dire che vanno sbucciati i limoni assolutamente non trattati, prestando molta attenzione a eliminare tutta la parte bianca amarognola dalle scorze.

Preparate un trito con i gambi e le foglie del sedano,oltre alla parte gialla delle scorze del limone, quindi metterlo in enfusione con la grappa in un vaso rigorosamente di vetro. A questo punto lasciare macerare per 15 giorni, in un luogo caldo ma non esposto direttamente alla luce del sole, agitando il contenuto ogni 2 o 3 giorni.

Al termine del periodo filtrare e imbottigliare. Prima di gustare attendere cinque o sei mesi di stagionatura.
La grappa al sedano un ortaggio ricco di vitamine e insolito nella preparazione liquoristica casalinga ha indubbie capacità diuretiche e depurative. Provatelo e stupirete tutti i vostri ospiti.

Come Preparare Gelatina di Vino di Arance

Ecco un’ottima ricetta per preparare la gustosa gelatina di vino di arance o di un qualsiasi altro vino liquoroso.

Mi raccomando, servila fredda e, se vuoi, ornala con del succo all’amarena o del cioccolato liquido attorno e vedrai come resteranno sbalorditi i tuoi ospiti.

Ti consiglio di usare 500 grammi di menine non perfette, ma acidule. lavale e puliscile dal picciolo e tagliale a pezzetti. Metti il tutto in un tegame con 300ml di acqua per poi farle cuocere per 50 minuti con coperchio, fino a renderle quasi spappolate. Passale con un pestello in un colino a maglia fine.

Recupera tutto il succo e poi filtralo nuovamente con un filtro da macchina del caffè. Il residuo puoi mangiarlo, è un ottimo omogenizzato! La quantità di succo varia in base alla qualità delle mele, ma otterrai circa 150ml. Ora aggiungi in un tegame 360 ml di vino di arance ed un pò di Cointreau e 260 gr di zucchero.

Metti tutto sul fuoco fino a quando lo zucchero nn si è sciolto completamente, mescolando e togliendo la schiuma bianca che si forma. Se hai un termometro misura la temperatura, altrimenti sappi che dopo circa 35 minuti, il nostro preparato, sarà a 95 gradi e inizia a bollire seriamente. Togli sempre la schiuma e dopo 55 minuti è pronta.

Come Preparare la Gelatina di Pomodoro con Cozze

Vuoi preparare un delizioso piatto dall’abbinamento curioso? Allora segui i seguenti passi per portare in tavola uno sformato di gelatina di pomodoro con le cozze.

Non perdere altro tempo, prepara tutti gli ingredienti e cucina anche tu questa deliziosa ricetta.

Occorrente
5 dl di succo di pomodoro
1/2 dl di concentrato di pomodoro
1/2 cucchiano di salsa worcester
1/2 cucchiaio di aceto
6 fogli di gelatina
1 cucchiaio di basilico tritato
1/2 cucchiaino di sale alle erbe
1 kg di cozze
1 dl di maionese
1 dl di panna
1/2 cucchiaio di senape
1 spicchio d’aglio

Mescola il succo e il concentrato di pomodoro con mezzo cucchiaio di aceto e mezzo cucchiaino di salsa worcester. Aggiungi un cucchiaio di basilico tritato molto finemente e il sale alle erbe. Metti a bagno i sei fogli di gelatina in un recipiente abbastanza capiente contente dell’acqua fredda e lasciali per circa 10 minuti.

Trascorso il tempo, strizza per bene ciascun foglio e falli sciogliere, a fuoco basso, in un poco del composto di pomodoro preparato nel passo 1. Una volta sciolti, incorpora il tutto al resto del composto. Prendi uno stampo ad anello e bagnalo per bene con acqua fredda, versaci il composto al pomodoro e mettilo in frigorifero per circa 3 – 4 ore.

Raschia e lava per bene le cozze, falle aprire in un tegame a fuoco medio, sgusciale e conservale in un luogo fresco. A questo punto prepara la salsa: monta la panna e mescolala con la maionese, la senape e l’aglio spremuto per bene. Amalgama accuratamente il tutto. Sforma la gelatina e disponi le cozze nel foro centrale. Servi con la salsa a parte.

Scroll To Top