Come Creare un Braccialetto con i Nodi Marinari

Sai che i marinai di una volta, intrecciavano con le vecchie cime e con le funi logorate, dei braccialetti portafortuna per chi li indossava? In questa guida ti spiego passo passo, tutti i diversi passaggi, per realizzare questi originale bracciali portafortuna, che puoi regalare alle persone più care.

Per prima cosa per aiutarti ad imparare ed a fare i nodi, prendi un barattolo di latta (quella dei pelati). Adesso prendi la fune ed avvolgi un capo, intorno al barattolo, in modo da formare una “X”, mi raccomando lascia fuori un due-tre centimetri di fune, per poi chiudere il braccialetto. Ora avvolgi di nuovo il lato lungo della fune, intorno al barattolo e mettilo nel mezzo della “X”. Passa sempre la parte più lunga, sotto la corda alta (o gambetta) a sinistra della “X” e tira dopo la fune.

Adesso metti la “gambetta” sinistra della “X”, sopra alla “gambetta” destra, in modo da creare un ovale. Ora tira la parte più lunga, attraverso l’ovale che hai fatto, se gira un po il barattolo, ti accorgi che la forma ovale, ha realizzato un’altra forma a X. Adesso passa di nuovo il lato più lungo della corda, sotto la “gambetta” superiore destra della “X” e tira la fune. Ripeti questi identici passaggi, fino a completare tutto il giro.

Quando hai finito il giro, hai ottenuto una corda intrecciati con tre strati. Adesso prendi la fune che hai all’inizio legato e cerca di creare un’altra linea parallela, nella stessa maniera. Se andando avanti diventa troppo stretto, passa la corda attraverso l’apertura e togli il barattolo e continua ad intrecciare attorno alla tua mano. Mi raccomando non stringere troppo, altrimenti non potrai più metterlo al polso. Quando hai finito il giro, il braccialetto portafortuna è pronto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top