Come Decorare Vasi di Legno in Stile Etnico

Dei vasi di legno, si possono decorare con motivi etnici, usando la semplice e creativa tecnica del decoupage. Si tratta di un procedimento decorativo, molto rapido e piacevole, col quale trasformare dei comuni oggetti in legno, in bei vaso ornamentali, molto colorati e originali.

Per iniziare ritagliate con cura i decori instile etnico, stampati su ritagli di carta, rispettandone con precisione la geometria e l’andamento delle forme. Quindi proseguite ritagliando le bordure e i soggetti etnici da voi scelti, da applicare lungo la superficie dei vostri vasi. Dopo di ciò incollate i ritagli di carta decorativi sui vari vasi, con un velo di colla.

A questo punto, dopo aver incollato i vari decori sui vasi di legno scuro, passate sopra quest’ultimi una spugna umida, pressando con delicatezza per farli ben aderire. Intanto, con una matita morbida, ripassate i contorni dei vari decori applicati così da renderli perfettamente in armonia col fondo scuro dei supporti.

Per finire, ritagliate una bordura etnica e colorata, per abbellire così i bordi inferiori e superiori dei vostri vasi. Infine, dopo aver applicato i decori con la colla, fate asciugare bene il tutto. Completate il vostro lavoro, stendendo due mani di vernice finale all’acqua lucida sui vostri vasi.

Come Creare una Tenda con la Pasta

Vuoi che i tuoi amici restino a bocca aperta appena vedranno una tenda fatta solamente con della pasta? Ecco l’idea, la trovi in questa guida che spiegherà come realizzarla, comprando solamente poche cose, senza costi eccessivi.

Occorrente
Pasta
Sughero
Filo da pesca
Trapano

La prima cosa che dobbiamo prendere è tre chili di pennette rigate. A questo punto, spacchettiamo la busta contenente la pasta ed adagiamola su una carta di giornale. Selezioniamo la pasta, evitando di prendere la pasta rotta, spezzata e lineata. Dopo di chè, prendiamo un asse in legno, prendendo le misure dove verrà messa la tenda e seghettiamo i lati e limiamoli.

Ora bisogna prendere delle asole metalliche e inserirle nell’asse di legno. Quindi prendiamo un trapano e pratichiamo dei buchi piccoli sul legno e applichiamo le asole stesse, considerando un centimetro per ogni buco effettuato. Fatto questo procedimento, prendiamo il filo di una canna da pesca, che sia ben resistente.

Adesso facciamo un’asola sul filo di nylon da pesca e inseriamo un pezzettino di sughero dentro il filo stesso. Ora iniziamo a infilare la nostra pasta uno ad uno. Alla fine del filo, applichiamo nuovamente un pezzetto di sughero per fermare il tutto e pratichiamo un bel nodo finale. Facciamo questo procedimento su tutti i fili di nylon che vogliamo riempire. Dopo di chè, inseriamo l’asola fatta in precedenza sull’asola in metallo sul legno. La tenda è stata creata con successo.

Come Decorare i Vasetti Portaspezie

Dei vasetti portaspezie in ceramica, si possono decorare e trasformare in oggetti decorativi, leggendo le brevi indicazioni tecniche qui illustrate. Mettendo in pratica il semplice procedimento pittorico illustrato, realizzerete degli oggetti da cucina colorati e personalizzati.

Per iniziare pulite con cura i vari vasetti di porcellana, poi sul foglio di carta da ricalco, disponete un vasetto portaspezie e tracciatene i contorni con una matita morbida. Proseguite disegnando sulla carta da ricalco i motivi decorativi che preferite, magari ricalcandoli da un disegno stampato.

A questo punto, con la matita passate sul retro del disegno tracciato su carta ricalco, e attaccatelo sul vasetto da decorare con la carta gommata. il motivo decorativo va riportato sul vaso ripassando la sagoma decorativa con la matita. Quindi eliminate il foglio di carta da ricalco dal vaso, e dipingete il decoro.

Per completare, dopo aver dipinto il motivo di decoro sul vostro vasetto di porcellana, con i colori per ceramica, precedentemente versati sulla tavolozza e un pennellino a setole lunghe, sfumate i decori dipinti e fate asciugare bene il tutto. Infine, allo stesso modo dipingete i vari vasetti e fate asciugare bene.

Come Creare Bracciale con Perle

Con questa guida puoi crearti un bellissimo bracciale di perle. Facile ma veramente di grande effetto. Sarà valido per ogni occasione. Potrai anche fare un regalo gradito, rimarranno felici e allibiti della particolarità dell’oggetto. Mettiti di buona lena e buon lavoro.

Occorrente
2 m filo nylon trasparente diam 0.30, chiusura argento, 67 perle sw bianco diam 6, 67 perle sw grigio diam 6 mm

Prendi il filo di nylon e inserisci due perle bianche e due perle grigie. Incrocia nella seconda perla grigia il filo opposto. Infila ora una perla grigia nel filo di sinistra e due perle bianche in quello di destra. Incrocia nella seconda perla bianca il filo opposto. Inserisci ora una perla bianca nel filo di sinistra.

Inserisci anche due perle grigie in quello di destra. Incrocia nella seconda perla grigia il filo opposto. Continua così fino ad arrivare alla circonferenza del tuo polso. Devi poi spostarti ad un lato della lavorazione. Quindi inserisci tre perle nel filo di sinistra (sempre seguendo la colorazione stabilita).

Ora incrocia il filo di sinistra nell’ultima perla. Nel filo sopra inserisci la chiusura e due perle, incrocia l’altro filo nella seconda perla. Nel filo esterno inserisci due perle, il filo interno deve passare attraverso la perla laterale sinistra e incrociare nella seconda perla del filo opposto. Arrivata in fondo inserisci l’altra parte della chiusura e porta il lavoro lateralmente perchè devi fare la terza fila. Alla fine annoda i due capi del filo e nascondili nelle perle.

Come Creare una Tela da Pittura con un Asse di Legno

Pitturare è un’arte anche per i neofiti che per la prima volta si avvicinano con grande entusiasmo e grande emozione a questo incantevole hobby. Tutti però conosciamo i prezzi riguardanti il materiale da pittura che decisamente non vanno incontro alle tasche degli interessati. Ecco dunque di seguito come crearsi facilmente una tela pittura con materiale facilmente reperibile ed economico.

Come creare una tela da pittura con un’asse di legno
La preparazione e la creazione di una tela da pittura è tutt’altro che complicata a differenza di quanto si possa pensare. Servono solo pochi semplici elementi e un minimo di olio di gomito per procedere efficacemente alla sua creazione.
Per iniziare, cercate di recuperare un asse di legno o perlina di legno della misura che necessitate per la vostra opera.
Una volta recuperata provvedete a pulire con particolare minuzia la parte sulla quale andrete a pitturare.

Dopo questo primo step si provveda a munirsi di un rotolo di carta da cucina rigorosamente bianco e cominciate a strappare lungo i bordi tratteggiati una buona dose di quadratini di carta.
Nel frattempo prendete la colla vinilica e versatene una buona dose in un bicchiere di plastica.
Dopo questo passaggio inserite nel bicchiere anche una piccola quantità di acqua del rubinetto.
Con un pennello, ma non quello che andrete ad utilizzare iniziate a mescolare per circa 5 minuti il contenuto.

Ora che il vostro mix vinilico è pronto,con quello stesso pennello già utilizzato passatene una “mano” sul legno e subito dopo cominciate ad incollare sulla superficie legnosa i vostri quadrati di carta.
Dopo aver ricoperto la superficie passatene un’altra mano e lasciate asciugare per qualche ora, poi attaccatevi ancora uno strato di carta.
Questa operazione va fatta per circa 3-4 volte poi fate asciugare completamente per un paio di goironi in modo che la carta asciugata possa diventare una vera e propria base di pittura.
Ecco pronta la vostra tela e buona creazione.

Scroll To Top