Come Fare Backup Automatici dei Dati Importanti

Documenti di lavoro, fotografie, musica, filmati. Chissà quanti dati contiene il disco fisso del tuo computer ed è difficile pensare che tu voglia correre il rischio di perderli tutti a causa di qualche malfunzionamento. Quindi, se non lo hai già fatto, corri a creare delle copie di backup di tutti i dati più importanti. È facile, veloce, gratis e del tutto automatico. Provare per credere.

Collegati sul sito Internet ufficiale di Comodo Backup e clicca sul pulsante Download Now che si trova a metà pagina. Nella pagina che si apre, fai click sulla voce in rosso Click here to download situata sotto la dicitura Comodo Backup 1.0.4.337 per scaricare il programma sul tuo computer.

A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il programma appena scaricato (ComodoBackUp_Setup_1.0.4.337.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Next. Clicca quindi su Yes per accettare le condizioni di utilizzo del programma e fai click prima su Next e poi su Finish per terminare la procedura d’installazione e riavviare il PC.

Avvia Comodo Backup attraverso la sua icona presente sul desktop e, nella finestra che si apre, seleziona la voce New Backup… dal menu Backup. Assegna quindi un nome al backup digitandolo nel campo Backup Name, clicca sul pulsante Add Item, seleziona la voce Add Folder e, nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante raffigurante l’icona di una cartella aperta per selezionare la cartella della quale intendi creare una copia di sicurezza e poi su OK per confermare la tua scelta.

Seleziona la scheda Destination dalla finestra principale di Comodo Backup e fai click sul pulsante raffigurante l’icona di una cartella aperta per selezionare la cartella in cui intendi salvare le copie di sicurezza. Seleziona quindi la scheda Schedule dalla finestra principale di Comodo Backup, seleziona la voce Select Day Only dal menu a tendina, metti il segno di spunta accanto alle voci relative ai giorni della settimana nei quali intendi effettuare il backup dei tuoi dati più importanti ed utilizza il campo Start Time per impostare l’orario nel quale avviare la procedura di salvataggio automatico.

Quando hai finito di impostare il tutto, clicca sul pulsante OK per confermare l’operazione e seleziona la voce Settings… dal menu Options per accedere al pannello di controllo del programma. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Load at Windows startup e fai click sul pulsante OK affinché Comodo Backup venga avviato e possa svolgere il lavoro assegnatogli in maniera completamente automatica.

Come Evidenziare Testo in Word

Sicuramente vi sarà capitato di dover leggere o studiare da alcuni file word, e quindi direttamente sul computer. Si sa, però, che spesso si ha la necessità di dover sottolineare ed evidenziare le parti del testo più importanti al fine di memorizzare con più facilità le parti che maggiormente ci interessano.

Microsoft Word è il programma di videoscrittura sicuramente più utilizzato su tutti i pc portatili e non, e sempre di più oggi si usa consultare testi direttamente sul e dal computer. I cosidetti Ebook sembrano quasi essere preferiti rispetto ai documenti e ai libri cartacei. Ma, in entrambi i casi, per studiare e assimilare bene i concetti, abbiamo bisogno di alcuni trucchetti.

Uno di questi è certamente evidenziare ciò che ci interessa di più del testo che stiamo studiando e leggendo: Microsoft Word consente, oggi, anche questa importante opzione. Il procedimento è davvero molto semplice, e permette un uso anche variegato di questa funzione. Per iniziare apriamo il documento word.

Una volta che si sarà aperta la finestra con all’interno in documento, concentriamoci sulla barra degli strumenti, subito in alto.Dunque, cliccare sul pulsante con scritto “abc” e sotto, appunto, evidenziato di giallo! Questo tasto vi permetterà di evidenziare tutto ciò che ritenete più importante nel testo aperto in word. Se cliccate sopra al pulsante, inoltre, potrete anche cambiare il colore dell’evidenziatore, in qualsiasi momento, differenziando, quindi, le parti sottolineate.

Una volta scelta l’opzione, quindi, cliccate su testo da evidenziare, e il testo apparirà evidenziato del colore da voi scelto. Inoltre, una volta che avrete terminato tale operazione per tutto il documento, o per una parte, dovrete salvare le modifiche apportate. Quando aprirete nuovamente il documento, esso apparirà proprio con le sottolineature da voi effettuate.

Come Evidenziare un Testo Online

Ti piacerebbe evidenziare le cose più interessanti che stai leggendo sul web proprio come facevi a scuola con i libri, direttamente su internet senza dovere copiare ed incollare il testo in un altro programma? Oggi esiste una utilissima applicazione gratuita che consente di farlo in maniera molto semplice.

Yellow Highligther , nome inglese del famoso evidenziatore, è una estensione di Google Chrome assolutamente gratuita, appositamente studiata per evidenziare on line parti di testo. Questa funzione può rivelarsi particolarmente utile se si legge molto sul web permettendo di mettere in evidenza, per esempio, le parole che stiamo cercando, facilitando, di conseguenza, la lettura e l’interpretazione dei testi.

Il procedimento per utilizzare il servizio è estremamente semplice. Il primo passo da fare è accedere alla seguente pagina. che evidenzia le principali applicazioni disponibili sul google store ed in particolare Yellow Highligther. Basterà cliccare sul pulsante che compare in alto a destra della pagina “aggiungi a Chrome” per avviare l’installazione automatica.

Al termine dell’installazione sulla barra di ricerca di google chrome verrà aggiunta una icona a forma di evidenziatore. A questo punto siamo pronti per utilizzare questa particolare applicazione. Basta andare su una qualsiasi pagina web, cliccare sul tasto evidenziatore e selezionare le parole che ci interessano. Una volta effettuata la selezione le parole saranno indicate con il giallo tipico dell’evidenziatore o con un colore a scelta tra quelli disponibili nella barra degli strumenti del tool che si aprirà sopra il testo selezionato. Tra le opzioni previste c’è anche la possibilità di condividere, tramite facebook o twitter, le parti di testo evidenziate con il rinvio alla pagina relativa.

Come Evidenziare i Dati Errati in Excel

Immagina di avere una grande tabella con tante date, ovviamente non in ordine, e a te interessano solo le informazioni relative a un certo periodo. In pratica, devi mettere un cerchio attorno ad alcune date. Potresti stampare la tabella e scorrere le varie voci alla ricerca delle date che ti interessano. Però qualcosa potrebbe sfuggirti e poi ci vuole molto tempo. Ecco come far fare questo lavoro ad Excel.

Apri la tabella con i dati che devi elaborare. Clicca in alto sulla voce Dati. Nella sezione Strumenti dati clicca sulla freccia posta accanto a Convalida dati. Dall’elenco che compare, scegli Convalida dati. Si apre una piccola finestra. Nella scheda Impostazioni puoi impostare i criteri di convalida.

Supponiamo che devi mettere un cerchio attorno a tutte le date antecedenti una certa data. In Consenti scegli Data, in Dati imposta minore di e in data fine scrivi la data che ti interessa. Conferma con Ok. Volendo, puoi impostare un messaggio di errore cliccando in alto sul tab Messaggio di errore.

Ora andiamo a cerchiare i dati che ti interessano. In Dati/Convalida dati clicca sulla voce Cerchia dati non validi. Attorno ai dati che rispondono ai requisiti precedentemente impostati compariranno dei cerchi rossi. Ora puoi stampare la tabella. Per eliminare i cerchi e ripulirà la tabella, basta cliccare su Rimuovi tutti i cerchi sempre da Dati/Convalida dati.

Come Etichettare i File

Ogni volta che cerchi un file sul tuo pc, non sai mai dove l’hai salvato? Ti ci vuole sempre un’ora per poter trovare un file? Allora continua a leggere questa guida perchè fa per te! Con questa guida, ti spiegherò passo per passo come fare a etichettare i tuoi file così che li potrai trovare subito usando un programma: tagtofind. Adesso a lavoro, vedrai che sarà un gioco da ragazzi.

Intanto per prima cosa, devi scaricare il programma tag2find. Vai al ìsito internet, e clicca sulla voce download tag2find for windows, adesso clicca sulla voce salva file (nella piccola finestrella di internet explorer, o di mozilla) poichè il download del file possa iniziare. Adesso attendi il download ed appena scaricato, apri il file tag2find.exe facendo doppio click su di esso.

A questo punto, segui la procedura guidata per il’installazione cliccando su I have read the above License Agreement and accept it poi due volte click su next, poi click su install poi infine, per terminare la procedura di installazione del file, click su finish. Ora riavvia il pc. Dopo che il pc si sarà riavviato, il programma inizierà a funzionare.

Adesso se vuoi etichettare un file, basta che selezioni il file, poi click con il tasto destro del mouse, e click sulla voce quick tag this. Nel campo di testo che ti appare, inserisci il nome, poi click sul bottone verde. Ora quando vorrai cercare il tuo file, basta che vai acanto all’icona del programma, presente nella barra di stato, poi click su new tag browser ora digita il nome del file e così che lo troverai velocemente.

Scroll To Top