Come Stirare una Giacca

Oggi spieghiamo come stirare una giacca, un’operazione semplice, ma che può creare qualche difficoltà ai meno esperti.

Se la giacca è in lana, non serve utilizzare il ferro da stiro. In questo caso è infatti possibile ottenere ottimi risultati sfruttando la giusta quantità di vapore. Il modo più semplice di fare questo consiste nell’appendere la giacca ad una gruccia in bagno, dopo che è stata fatta una doccia calda. Lasciando la giacca in lana per qualche ora in un ambiente umido, le fibre riprenderanno posizione in modo naturale e si avrà quindi una giacca perfettamente stirata senza sforzo.

In’alternativa è possibile ottenere lo stesso tipo di risultato utilizzando la stiratrice a vapore verticale, un dispositivo conosciuto anche con il nome di steamer. Questi strumenti sono disponibili anche in versione portatile, che possono quindi essere portati comodamente in valigia in modo da averli sempre a disposizione per veloci ritocchi e offrono la possibilità di trattare il capo sfruttando un getto di vapore che elimina tutte le pieghe.

Per stirare le giacche in cotone e di lino è invece necessario il classico ferro da stiro, che bisogna utilizzare alla massima potenza mettendo sempre un panno in cotone come protezione sul capo da stirare. Molto utile è anche un asse da stiro aspirante tipo quelli mostrati su Assedastiro.net, che tiene in posizione la giacca mentre si esegue la stiratura.
Per eliminare tutte le pieghe, inoltre, è utile disporre di un piccolo asse da manica, in modo per raggiungere comodamente anche i punti più difficili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top