Pane e Dieta – Quale Scegliere

Si può mangiare il pane durante una dieta? Sì, a patto che si rispettino alcune regole. La quantità innanzitutto, non esagerare con le porzioni quindi e preferire pane non raffinato, di tipo integrale, segale, di altri cereali in forma grezza.

Consumare pane grezzo scongiura pericolosi picchi glicemici, anticamera dell’aumento di peso ed inoltre le fibre contenute sono molto salutari per il nostro organismo, favoriscono la motilità intestinale infatti, ed assorbono un po’ di calorie dei cibi che accostiamo al pane permettendoci di rimanere in forma senza privarci di questo alimento così fragrante e gustoso.

Una delle regole da rispettare è quella delle cinque P, non consumare mai il pane insieme alla pasta, alle patate, alla pizza ed ai pasticcini. In pratica pane accompagnato da verdure o proteine, mai insieme ad un altro carboidrato.

I tipi di pane da preferie durante una dieta sono sicuramente il pane di segale, il millesemi integrale, il pane di riso e di farro, per la loro presenza di fibre e nutrienti benefici.

Da evitare, se si segue una dieta ipocalorica, il pane in cassetta, spesso infatti contiene zuccheri e alcol aggiunto. La soluzione in questo caso potrebbe essere quello di prepararlo in casa utilizzando un elettrodomestico apposito. A questo proposito è possibile vedere le guide su questo blog sulla macchina del pane.

Anche i cracker sarebbero da evitare, spesso contengono più grassi e calorie del pane tradizionale e inoltre saziano molto meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top