Come Preparare una Torta con lo Yogurt

Preparare una buona torta in poco tempo e con ingredienti semplici e naturali? Facilissimo se seguirai questa ricetta in cui il vasetto dello yogurt diventa il tuo praticissimo dosatore. Sarai sempre sicuro del risultato e otterrai una buona torta da utilizzare come merenda o per accompagnare la colazione.

Occorrente
1 yogurt bianco
Farina
Zucchero
Uova 3
Olio extra vergine di oliva
1 bustina di lievito
Zucchero a velo
Teglia

Preparare questo dolce è semplicissimo. Innanzitutto sistema tutti gli ingredienti a portata di mano. Questa volta non ti servono bilance perché il vasetto dello yogurt ti dà l’esatta proporzione dei vari ingredienti. Prendi una terrina e versa dentro il vasetto dello yogurt, pulendolo bene. Utilizzalo per unire 2 vasetti di zucchero e tre di farina.

A questo punto unisci mezzo vasetto di olio di oliva extravergine, tre uova intere e per ultimo il lievito setacciato. Mescola bene tutti gli ingredienti e versali in una teglia dai bordi sufficientemente alti. Metti in forno a 180 gradi per 20 o 25 minuti. Quando il dolce sarà sufficientemente raffreddato ponilo su un piatto da portata e spolveralo con zucchero a velo.

Se non hai problemi di linea puoi anche arricchire questo dolce utilizzando uno yogurt alla frutta e inserendo all’interno dell’impasto piccoli pezzi della stessa qualità (ananas, fragole, albicocche ecc) oppure uno al gusto di cocco o vaniglia decorandolo adeguatamente. Se, al contrario lo vuoi fare più dietetico usa uno yogurt light e riduci la quantità di zucchero.
Crediti immagini

Come Stirare una Giacca

Oggi spieghiamo come stirare una giacca, un’operazione semplice, ma che può creare qualche difficoltà ai meno esperti.

Se la giacca è in lana, non serve utilizzare il ferro da stiro. In questo caso è infatti possibile ottenere ottimi risultati sfruttando la giusta quantità di vapore. Il modo più semplice di fare questo consiste nell’appendere la giacca ad una gruccia in bagno, dopo che è stata fatta una doccia calda. Lasciando la giacca in lana per qualche ora in un ambiente umido, le fibre riprenderanno posizione in modo naturale e si avrà quindi una giacca perfettamente stirata senza sforzo.

In’alternativa è possibile ottenere lo stesso tipo di risultato utilizzando la stiratrice a vapore verticale, un dispositivo conosciuto anche con il nome di steamer. Questi strumenti sono disponibili anche in versione portatile, che possono quindi essere portati comodamente in valigia in modo da averli sempre a disposizione per veloci ritocchi e offrono la possibilità di trattare il capo sfruttando un getto di vapore che elimina tutte le pieghe.

Per stirare le giacche in cotone e di lino è invece necessario il classico ferro da stiro, che bisogna utilizzare alla massima potenza mettendo sempre un panno in cotone come protezione sul capo da stirare. Molto utile è anche un asse da stiro aspirante, che tiene in posizione la giacca mentre si esegue la stiratura.
Per eliminare tutte le pieghe, inoltre, è utile disporre di un piccolo asse da manica, in modo per raggiungere comodamente anche i punti più difficili.

Come Preparare una Buona Pizza

La semplicità della pasta lievitata e cotta bene sono il segreto per una buona pizza: ogni cosa che ci si mette sopra può anche essere poca, ma di buona qualità. Per ottenere una buona pizza, che soddisfi il gusto dei tuoi amici e parenti, sono essenziali queste fasi.

Occorrente
1 litro di acqua potabile
50 g sale marino
2 kg di farina
50 g di lievito fresco

Per l’impasto, prendi due contenitori e metti in ognuno metà della farina; in altri due contenitori metti l’acqua, in cui in uno metterai il lievito, nell’altro il sale. Mescola separatamente, finchè i due composti non diventano consistenti, quindi unisci i due impasti e impasta fino a quando la pasta non sarà umida e liscia.

Ora dividi la pasta in diversi panetti e metti la pasta in frigo per la maturazione e lì la devi tenere per 24 ore. Dopo fai riposare la pasta per almeno 3 ore a temperatura ambiente per la lievitazione;terminato questo processo, distendi i panetti con il mattarello per sottilizzarli e metti sulla teglia dell’olio.

Metti sulla pasta pomodoro e olio e poi fai riposare per un’ora prima della cottura. Il forno di casa va quindi messo al massimo, a 250 gradi; fai cuocere solo la pasta per 8-10 minuti, tira la pizza fuori dal forno e farciscila, poi ripassala in forno per altri 5-7 minuti. Consumala appena uscita dal forno.

Come Fare Backup Automatici dei Dati Importanti

Documenti di lavoro, fotografie, musica, filmati. Chissà quanti dati contiene il disco fisso del tuo computer ed è difficile pensare che tu voglia correre il rischio di perderli tutti a causa di qualche malfunzionamento. Quindi, se non lo hai già fatto, corri a creare delle copie di backup di tutti i dati più importanti. È facile, veloce, gratis e del tutto automatico. Provare per credere.

Collegati sul sito Internet ufficiale di Comodo Backup e clicca sul pulsante Download Now che si trova a metà pagina. Nella pagina che si apre, fai click sulla voce in rosso Click here to download situata sotto la dicitura Comodo Backup 1.0.4.337 per scaricare il programma sul tuo computer.

A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il programma appena scaricato (ComodoBackUp_Setup_1.0.4.337.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Next. Clicca quindi su Yes per accettare le condizioni di utilizzo del programma e fai click prima su Next e poi su Finish per terminare la procedura d’installazione e riavviare il PC.

Avvia Comodo Backup attraverso la sua icona presente sul desktop e, nella finestra che si apre, seleziona la voce New Backup… dal menu Backup. Assegna quindi un nome al backup digitandolo nel campo Backup Name, clicca sul pulsante Add Item, seleziona la voce Add Folder e, nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante raffigurante l’icona di una cartella aperta per selezionare la cartella della quale intendi creare una copia di sicurezza e poi su OK per confermare la tua scelta.

Seleziona la scheda Destination dalla finestra principale di Comodo Backup e fai click sul pulsante raffigurante l’icona di una cartella aperta per selezionare la cartella in cui intendi salvare le copie di sicurezza. Seleziona quindi la scheda Schedule dalla finestra principale di Comodo Backup, seleziona la voce Select Day Only dal menu a tendina, metti il segno di spunta accanto alle voci relative ai giorni della settimana nei quali intendi effettuare il backup dei tuoi dati più importanti ed utilizza il campo Start Time per impostare l’orario nel quale avviare la procedura di salvataggio automatico.

Quando hai finito di impostare il tutto, clicca sul pulsante OK per confermare l’operazione e seleziona la voce Settings… dal menu Options per accedere al pannello di controllo del programma. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Load at Windows startup e fai click sul pulsante OK affinché Comodo Backup venga avviato e possa svolgere il lavoro assegnatogli in maniera completamente automatica.

Come Costruire un Vaso Portafiori

La montagna è la mia passione e durante l’estate faccio con i miei genitori delle lunghe e belle escursioni. Durante una di queste escursioni ho scorto un bel gruppetto di fiori e non ho resistito al desiderio di raccoglierle. Riposteli gelosamente in una scatola vuota, giunto a casa li sistemai in vari vasi, ma nessuno di questi mi sembrava conveniente per contenerli. Per questo mi sono preoccupato di prepararne uno in ceramica.

Impastiamo l’argilla per renderla omogenea e per rimuovere le bolle d’aria interne ad essa. Modelliamo la lucerna utilizzando un mini tornio. Formiamo un foglio per il basamento. Prepariamo il basamento. Prepariamo il colombino. Sovrapponiamo i colombini per la preparazione del vaso. Lisciamo i punti di unione dei colombini. Prepariamo il manico.

Attacchiamo il manico. Rifiniamo i punti di unione del manico e modellatura. Aspettiamo l’essicazione nello stesso ambiente di modellatura. Facciamo una prima cottura nel forno. Aspettiamo il raffreddamento del biscotto. Puliamo con la spazzola. Asportiamo la polvere con la spugna. Prepariamo lo smalto ceramico; facciamo sciogliere lo smalto ceramico, e coliamo il liquido attraverso un colino.

Immergiamo un coccio per la prova nello smalto e quindi del vaso in modo da ricoprirlo completamente con lo smalto. Aspettiamo l’essiccazione per dodici ore. Prepariamo nello stesso modo lo smalto rosso che si userà per la decorazione esterna del vaso. Aspettiamo l’essiccazione per 12 ore. Ricopriamo esternamente il vaso con la cristallina spruzzandola con l’aerografo. Cuociamo le vernici nel forno. Facciamo raffreddare il forno.

Scroll To Top