Come Preparare una Torta con lo Yogurt

Preparare una buona torta in poco tempo e con ingredienti semplici e naturali? Facilissimo se seguirai questa ricetta in cui il vasetto dello yogurt diventa il tuo praticissimo dosatore. Sarai sempre sicuro del risultato e otterrai una buona torta da utilizzare come merenda o per accompagnare la colazione.

Occorrente
1 yogurt bianco
Farina
Zucchero
Uova 3
Olio extra vergine di oliva
1 bustina di lievito
Zucchero a velo
Teglia

Preparare questo dolce è semplicissimo. Innanzitutto sistema tutti gli ingredienti a portata di mano. Questa volta non ti servono bilance perché il vasetto dello yogurt ti dà l’esatta proporzione dei vari ingredienti. Prendi una terrina e versa dentro il vasetto dello yogurt, pulendolo bene. Utilizzalo per unire 2 vasetti di zucchero e tre di farina.

A questo punto unisci mezzo vasetto di olio di oliva extravergine, tre uova intere e per ultimo il lievito setacciato. Mescola bene tutti gli ingredienti e versali in una teglia dai bordi sufficientemente alti. Metti in forno a 180 gradi per 20 o 25 minuti. Quando il dolce sarà sufficientemente raffreddato ponilo su un piatto da portata e spolveralo con zucchero a velo.

Se non hai problemi di linea puoi anche arricchire questo dolce utilizzando uno yogurt alla frutta e inserendo all’interno dell’impasto piccoli pezzi della stessa qualità (ananas, fragole, albicocche ecc) oppure uno al gusto di cocco o vaniglia decorandolo adeguatamente. Se, al contrario lo vuoi fare più dietetico usa uno yogurt light e riduci la quantità di zucchero.
Crediti immagini

Come Preparare una Buona Pizza

La semplicità della pasta lievitata e cotta bene sono il segreto per una buona pizza: ogni cosa che ci si mette sopra può anche essere poca, ma di buona qualità. Per ottenere una buona pizza, che soddisfi il gusto dei tuoi amici e parenti, sono essenziali queste fasi.

Occorrente
1 litro di acqua potabile
50 g sale marino
2 kg di farina
50 g di lievito fresco

Per l’impasto, prendi due contenitori e metti in ognuno metà della farina; in altri due contenitori metti l’acqua, in cui in uno metterai il lievito, nell’altro il sale. Mescola separatamente, finchè i due composti non diventano consistenti, quindi unisci i due impasti e impasta fino a quando la pasta non sarà umida e liscia.

Ora dividi la pasta in diversi panetti e metti la pasta in frigo per la maturazione e lì la devi tenere per 24 ore. Dopo fai riposare la pasta per almeno 3 ore a temperatura ambiente per la lievitazione;terminato questo processo, distendi i panetti con il mattarello per sottilizzarli e metti sulla teglia dell’olio.

Metti sulla pasta pomodoro e olio e poi fai riposare per un’ora prima della cottura. Il forno di casa va quindi messo al massimo, a 250 gradi; fai cuocere solo la pasta per 8-10 minuti, tira la pizza fuori dal forno e farciscila, poi ripassala in forno per altri 5-7 minuti. Consumala appena uscita dal forno.

Come Fare il Riso Ripieno

Un primo da presentare a tavola per pranzo è sempre un orgoglio per una brava padrona di casa, specialmente nel caso in cui ci siano ospiti. Il riso ripieno è proprio un bel primo piatto! Può essere preparato anche molto in anticipo e per gli amanti del riso è l’ideale.

Occorrente
Per 6-7 persone
Riso 500g.
2 uova sode
provola 100 g.
Salame piccante 50g.
Pomodori pelati
Formaggio grattugiato

Prepara un abbondante sugo semplice facendo soffriggere della cipolla tagliata a pezzettini piccolissimi in una casseruola.
Aggiungi il pomodoro pelato passato al passaverdura quando vedi che la cipolla è ben dorata,
metti sale e lascia cuocere a fuoco che sia vivace per un quarto d’ora circa.

Metti l’acqua sul fuoco e quando bolle, sala l’acqua e butta il riso (puoi diminuire o aumentare la quantità del riso in rapporto alle persone che dovranno mangiarne).
Rispetta il tempo di cottura del riso e poi scolalo bello brodoso.
Condiscilo, con metà del tuo sugo, nella pentola stessa in cui è avvenuta la cottura.

Imburra una teglia adatta ad andare in forno e livella uno strato di riso.
Sullo strato di riso disponi,a pezzetti o a cerchi, le uova sode (logicamente senza guscio), la provola e il salame piccante.
Metti anche altro sugo e una spolverata di formaggio grattugiato.
Ricopri con il riso rimanente, metti altro sugo e spolvera di formaggio grattugiato.
Metti la teglia col riso ripieno in forno caldo per un quarto d’ora circa, il tempo necessario per far formare una crosticina dorata.

Come Fare Risotto al Basilico

l basilico è una pianta molto aromatica, e ottima per insaporire e aromatizzare i nostri piatti. Questa che ti propongo è una ricetta molto buona, profumata e semplice, da servire in ogni periodo dell’anno. La ricetta del risotto è indicata per 4 porzioni.

Occorrente
400 gr di riso
1 mazzetto di basilico
40 gr di burro
Una tazzina di vino bianco secco
50 gr di mandorle pelate
1 scalogno
1 1/4 di brodo
50 gr di parmigiano grattugiato
Sale e pepe

Prendiamo lo scalogno puliamolo e tritiamolo finemente.
In un tegame mettiamo 30 gr burro e lo scalogno tritato, facciamolo appassire a fuoco dolce, quando è ben appassita aggiungiamo il riso, e lo facciamo tostare, per qualche minuto, rimestando di continuo.
Quindi aggiungiamo la tazzina di vino secco e lasciamolo evaporare.

Quando il vino è evaporato, aggiungiamo un mestolo di brodo caldo, e portiamo a cottura, mescolando e aggiungendo di tanto in tanto altro brodo.
Nel frattempo laviamo il basilico e asciughiamolo, quindi spezzettiamo le foglie con le mani.
Aggiungiamole al riso e lasciamo cuocere per altri tre o quattro minuti.

A cottura ultimata spegniamo il risotto e aggiungiamo il rimanente burro e mescoliamo.
Rompiamo e tritiamo le mandorle finemente e spargiamole sul risotto, mantechiamo il tutto.
Aggiungiamo un pizzico di sale se occorre, il pepe a piacere e il parmigiano grattugiato, uniamo quindi con cura e serviamo.

Come Fare il Risotto ai Frutti di Mare

Il risotto è un piatto gustoso, che oltre ad essere sempre buono, ha la caratteristica di avere moltissime varianti di preparazione. In questa piccola guida, imparerai a preparare un ottimo risotto ai frutti di mare, utilizzando ingredienti semplici e seguendo una procedura tutt’altro che complicata, ma che dona ottimi risultati.

Occorrente
Una confezione di frutti di mare
Burro
Aglio
1/2 cipolla tagliate fine
Mezzo bicchiere di vino bianco
250 ml di besciamella
Prezzemolo
1/2 dado
Riso
Senape

Utilizza una padella antiaderente per sciogliere una noce di burro, in cui porre a dorare l’aglio e la cipolla (entrambi tagliati in modo abbastanza fine).
Quando questi saranno ben dorati, aggiungi i frutti di mare, mescola con un cucchiaio di legno, ed aggiungi in contemporanea il mezzo dado, facendolo sciogliere a fuoco medio.

Dopo circa 10 minuti di cottura, quando il pesce si è ben rappreso, spuma il tutto con il mezzo bicchiere di vino, facendo poi evaporare per un paio di minuti. Spegni poi il fuoco e metti da parte il tutto.
Dedicati adesso alla preparazione di una buona besciamella, o se vuoi semplificarti il tutto acquista direttamente una confezione da 250 ml (proprio la quantità necessaria).

Inserisci nella besciamella 2 spicchi d’aglio tagliati in quattro parti ciascuno, mezzo cucchiaino di senape ed un cucchiaio di vino bianco. Mescola per bene il tutto.
Prendi quindi i frutti di mare precedentemente preparati, e versali nella besciamella. Mescola bene, e gusta poi per controllare se devi o meno aggiungere un pò di sale.

Metti una pentola sul fuoco con dell’acqua salata, portandola poi ad ebollizione, ed una volta cotto il riso, scolalo. Versa all’interno della pentola 3/4 del sugo preparato, lasciandone un pò da parte.
Poni nei piatti, ed utilizza la parte precedentemente lasciata da parte per guarnire il piatto.

Scroll To Top