Come Fare Trucchi con Monete

Con questa guida potrai apprendere alcuni giochi di prestigio da eseguire con delle semplici monete, per poterti divertire insieme ai tuoi amici, facendoli rimanere di stucco e sfidandoli a provarci loro. Ovviamente tu avrai dalla tua parte la conoscenza del trucco.

Questo gioco consiste nel pescare una determinata moneta fra un gruppo di altre monete uguali, senza guardare. Ora, fatti prestare una moneta da un tuo amico e fai su di essa un segno con la matita in modo che tutti possano riconoscerla. Chiedi ad un tuo amico di tenere la moneta stretta in mano per magnetizzarla. Poi metti la moneta in un cappello o in una scatola, con altre quattro o cinque monete uguali. Metti la mano nel cappello e prendi la moneta una per una. Sarai in grado di riconoscere subito la moneta magnetizzata perchè questa sarà più calda delle altre per essere stata tenuta a lungo in mano.

Adesso faremo un altro gioco chiamato l’occhio magico. Annuncia ai tuoi amici che puoi leggere la data di una moneta, anche se questa è coperta da un pezzo di carta. Ora chiedi a qualcuno di mettere sulla tavola una moneta con la data sulla parte superiore e di coprirla con un foglio. Tutti si scervellerano per capire come fare. Appena arresi, annerisci con una matita il foglio che ricopre la moneta, la data apparirà chiarissima.

Ora, invece, raddoppierai una moneta sfregandola semplicemente fra le mani. Il segreto consiste nell’ avere due monete uguali prima di cominciare il gioco. Innanzi tutto tieni nella mano destra le due monete che hai in tasca senza tirarle fuori. Prendine una tenendola stretta in mezzo fra l’indice e il medio e l’altra fra il pollice e il medio. Fa cadere la moneta che tieni fra il pollice e il medio sul palmo della mano sinistra e falla saltellare. Tieni l’altra moneta ben stretta fra l’indice e il medio. Annuncia che la moneta magica presto si raddoppierà. Frega le mani tra loro e nel fare questo lascia scivolare l’altra moneta nel palmo. Apri le mani e mostra le due monete.

Come Fare Giochi con Numeri

Spesso capita, stando in comitiva, che uno dei nostri amici ci sfidi con alcuni giochetti, con le carte, con le mani. Con questa guida imparerai a farne alcuni con i numeri e quindi potrai essere tu colui che sfida i tuoi amici ed a lasciarli a bocca aperta.

Ecco un modo per scoprire in che mese è nata una persona e quanti anni ha. Dà a un tuo amico un foglio di carta e digli di non farti vedere cosa scrive, salvo l’ultima risposta. Chiedigli, quindi, di scrivere il numero che corrisponde al mese in cui è nato, 1 per gennaio, 2 per febbraio, 3 per marzo e così via. Ora fagli moltiplicare questo numero per 2 ed aggiungere 5. Dopo fagli moltiplicare il risultato per 50 e aggiungere la sua età.

Da questo numero deve sottrarre 365 (il numero dei giorni in un anno) ed aggiungere 115. Il risultato sarà l’unica risposta che dovrà comunicarti. Di questo numero la prima o le prime due cifre rappresenteranno il mese di nascita e le ultime due l’età del tuo amico. Per esempio un bambino che ha 10 anni ed è nato in marzo, dovrà moltiplicare 3 (il mese di marzo) per 2 e aggiungere 5, moltiplicare per 50, aggiungere la sua età, sottrarre 365 e aggiungere 115. Risulterà 310, dove 3 è il mese e 10 l’età.

Adesso invece imparerai un gioco dove riuscirai a predire la risposta. Scrivi su un foglio di carta il numero 1089 e dallo ad un tuo amico, quindi digli di scrivere un numero a tre cifre diverse, per esempio 421. Digli di scrivere sotto questo numero, lo stesso numero rovesciato, quindi 124, di sottrarre il numero più piccolo da quello più grande, quindi 421 – 124 e infine di scrivere il risultato alla rovescia e di sommarlo al risultato precedente, ovvero 297 792. Egli sarà sorpreso di vedere che la risposta sarà 1089,cioè il numero scritto sul foglio che gli avevi dato.

Come Allenarsi al Mare in Modo Divertente

Estate tempo di sole, mare, relax e non solo! Oggi voglio suggerirvi alcuni esercizi da fare in spiaggia, per rimanere in forma e divertirsi da sole o in compagnia. Le amanti dello sport sanno che praticare fitness in spiaggia ha dei vantaggi notevoli rispetto all’allenamento in palestra. Il terreno sabbioso ci fa faticare di più, ma anche ottenere benefici migliori senza dimenticare poi i vantaggi di praticare un attività all’aria aperta, accarezzate dal profumo del mare e dai raggi del sole.

Sono tantissime le attività fisiche che potete svolgere in spiaggia. Una delle più conosciute è sicuramente il beach volley, una vera e propria passione per alcune di voi, per altri solo uno sport da praticare per trascorrere qualche ora in maniera divertente e non perdere la tanto sudata forma fisica! È lo sport ideale per tonificare braccia e gambe con risultati perfettamente visibili fin da subito: fate solo attenzione a non giocare nelle ore più calde per evitare scottature, cali di pressione improvvisi e colpi di sole!

Se preferite le attività acquatiche, il mare è lì per voi a portata di mano. Potete scegliere se praticare un po’ di nuoto alternando i vari stili e utile per potenziare i muscoli di tutto il corpo e allungare la colonna vertebrale oppure fare qualche esercizio di acquagym. In quest’ultimo caso servitevi di alcuni attrezzi tipici da acquagym, come ad esempio un pallone di gomma da utilizzare per eseguire degli esercizi per rassodare le gambe.

Sempre in acqua, è possibile praticare il Sup. Si tratta di un’attività che necessità solamente di una tavola, relativamente a cui è possibile vedere questa guida sul Sup gonfiabile su Tuttosup.com, che è simile a quella da surf.

All’ora del tramonto oppure all’alba non c’è niente di meglio che concedervi una fantastica e rilassante corsa sulla spiaggia. Anche in questo caso i benefici di correre all’aria aperta sono di gran lunga più elevati rispetto ad una corsa al chiuso di una palestra sul tapis roulant.
In particolare modo, se il vostro obiettivo è quello di mantenere gambe sode e allenate, il consiglio è quello di correre nella zona del bagnasciuga in modo tale da avere parte dei piedi e delle gambe immerse nell’acqua. L’esercizio in questo modo potrà risultare sicuramente più faticoso, ma i benefici sono assicurati! Alternate la corsa ad esercizi di respirazione e stretching, oltre a quelli per allenare anche la parte superiore del busto.

Infine, per le amanti del relax e della meditazione cosa c’è di meglio se non praticare lo yoga in spiaggia? All’alba o al tramonto, da sole o in compagnia, è sempre il momento di dedicare qualche minuto a questa antichissima disciplina che aiuta a ritrovare il perfetto equilibrio tra corpo, mente e spirito, accompagnate dalla splendida cornice del mare, delle onde e del suo profumo!

Come sempre, scegliete l’attivitá fisica da fare in spiaggia che fa al caso vostro anche a seconda della vostra condizione fisica e godetevi un allenamento fuori dal comune, o forse è meglio dire, fuori dalla palestra!

Cosa Vedere nelle Marche

Le Marche rappresentano da sempre una regione tenuta in disparte, alla quale spesso non si da la giusta importanza che merita per quanto riguarda i suoi patrimoni culturali ed artistici, legati anche ad una ricchissima tradizione, ed alle sue bellezze paesaggistiche.

Le Marche hanno il grandissimo vantaggio di avere luoghi di eccellenza per soddisfare sia il turista impegnato che vuol visitare i posti intrisi di storia che il semplice turista alla ricerca di bei paesaggi e di un mare da sogno in spiagge incontaminate, dove trascorrere le proprie vacanze estive.

Una delle città d’arte più note delle Marche è sicuramente Urbino, dove potrai visitare il bellissimo Duomo di Urbino ed il famoso Palazzo Ducale, nel quale troverai la Galleria Nazionale, dove pagando un biglietto molto accessibile potrai vedere da vicino opere di illustri artisti come Raffaello Sanzio, Tiziano, Piero Della Francesca.

Ovviamente, come non fare tappa anche nel capoluogo della regione, Ancona, città in cui potrai visitare la Pinacoteca Civica e la Cattedrale di San Ciriaco. Se invece ti sposterai a macerata devi assolutamente visitare il Museo della Carrozza all’interno del Palazzo Buonaccorsi. Mentre ad Ascoli Piceno c’è il bellissimo Duomo ed il Battistero che rappresentano il massimo valore storico-artistico della città. Se invece sei alla ricerca di luoghi di mare puoi raggiungere Conero per trovare un mare incantevole e spiagge purissime o San Benedetto del Tronto, meta di numerosi turisti nella stagione estiva.

Cosa Vedere a Friburgo

Se hai occasione di recarti in Germania, non perdere una visita alla città di Friburgo, nel mezzo della Foresta Nera. La sua posizione e il suo caratteristico territorio di origine vulcanica la rendono una delle maggiori attrattive turistiche della Germania. Vediamo insieme come organizzarti.

Una volta giunto a Friburgo potrai servirti del trasporto urbano della Freiburger Verkehrs-AG, acquistando la tessera Regio24, che con il costo di circa 5 euro ti consente un utilizzo per tutta la giornata.

Per dormire non incontrerai grossi problemi, ci sono moltissimi alberghi per tutte le tasche, uno dei migliori è il Mercure Hotel Panorama Freiburg (4 stelle) al costo di 80 euro. Se vuoi spendere meno puoi pernottare al Mercure Freiburg am Munster (59 euro). Oltre agli hotel, puoi scegliere fra un buon numero di ostelli dove troverai comunque tutti i conforts. La città offre innumerevoli occasioni di visite, dalla bella Cattedrale in stile gotico, considerata la più bella chiesa cristiana del mondo.

Da vedere anche il Museo di storia e la Casa del Commercio, splendido esempio di architettura d’epoca. Per i bambini desta molto interesse il Museo delle Bambole e dei Giocattoli, mentre per tutti vale una passeggiata al Castello medievale di Neuenburg. Sulla collina di Schlossberg, raggiungibile a piedi, potrai ammirare uno spettacolare paesaggio sulla Foresta Nera.

Una cena tipica consigliata è quella a base di Kosse, i famosi canederli o il Rostbratwurst (salsiccia arrostita). Fra i dolci assaggia i Martinshornchen (tipici cornetti). Dopo la cena in uno dei tipici ristorantini dislocati nei vicoli colorati, ti consiglio una bella serata in Sektekellerei strasse 5 alla Cantina del Vino Rotkappchen per assaporare un buon bicchiere di vino frizzante Sekt.

Scroll To Top