Errori Grammaticali più Comuni

In questa guida vediamo quali risultano essere i più comuni errori nella grammatica italiana.

A me mi piace o A me piace. A me e mi significano la stessa cosa in questo caso, risulta essere quindi sbagliato ripeterli

Accellerare o Accelerare. Se provate a ripeterlo ad alta voce, vi accorgerete che usate una sola l

Metereologia o Meteorologia. In questo caso l’errore è dovuto allo spostamento errato di una lettera

Egli và, fà, stà o Egli va, fa, sta. Risulta essere importante ricordare che l’accento non serve in questo caso

Qualcun’altro o Qualcun altro. In questo caso non bisogna utilizzare l’apostrofo. Il problema è spiegato più nel dettaglio sul sito Linguaegrammatica.com in questa pagina.

Che egli dasse o Che egli desse/ste. In questo caso il problema sta nella coniugazione dei verbi, molto comune per il congiuntivo

Un pò o Un po’. Risulta essere uno dei pochi casi di troncamento in cui ci vuole l’apostrofo, l’accento non centra nulla

Qual’è o Qual è. Questo invece è un troncamento senza accento, qual si scrive senza apostrofo, sia davanti a vocale che davanti a consonante

Affianco o A fianco. Affianco è voce del verbo affiancare, a fianco significa stare accanto a una persona, qui si confonde il significato della parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll To Top